RIVERBERO (tratta dalla raccolta"Trentatrè note di poesia")

Avviarsi lentamente tra spazi infiniti.....

Lasciarsi nutrire da un raggio di luce

e con lo sguardo attonito di un giovane viandante

correre felice nella scia luminosa dei sogni del cuore.

di Simo S. (Valzer di emozioni)

mercoledì 4 gennaio 2017

Caramelle fai-da-te per l'Epifania

Come scrivevo nel precedente post, ho dedicato parte delle vacanze natalizie nel preparare dolcetti per le feste. Questo è un periodo che ispira particolarmente la creatività ed io ultimamente la esprimo tra i fornelli. E visto che finora la soddisfazione è stata tanta, ho pensato di continuare su questa strada preparando delle caramelle gommose con ingredienti naturali da inserire nella calza della Befana. Le ho pensate per  un'amica che ha la passione per i gufi...

E' una ricettina facilissima, ispirata da idee trovate in rete.

Ingredienti:

2 cucchiai di succo di limone
10 cucchiai di succo di arancia
100 gr di zucchero
zucchero q.b. per decorare
10 fogli di gelatina (10 gr)

Fate sciogliere la gelatina in acqua fredda per 10'.
Scaldare sul fuoco gli altri ingredienti e farli bollire per 5' poi aggiungere la gelatina ben strizzata e farla fondere.

Togliere dal fuoco e procedere in questo modo: versare il composto in stampini o in un unico stampo per plumcake rivestito con carta da forno. Lasciare raffreddare e poi fare rapprendere in frigo per 4 ore circa.

Trascorso il tempo necessario sformare le caramelle. Nel caso si fosse usato lo stampo unico occorrerà tagliare il composto a quadrotti.

Ecco come si presentano le caramelle appena sformate


Passare le caramelle nello zucchero messo da parte per decorare ed eccole pronte!



                                  Io ho usato questo stampo

e quello per il ghiaccio.


Si possono confezionare singolarmente o a gruppi utilizzando la carta trasparente per alimenti. Si conservano in barattoli di vetro a chiusura ermetica per circa una settimana. Dato che non contengono conservanti o additivi rimarranno molto morbide ed è per questo che non durano molto. Meglio consumarle subito e rifarle più volte...

Con le caramelle partecipo al Linky Party organizzato da Daniela e Maria.



Buona Epifania!


12 amici hanno detto...:

  1. Ma che brava, sono venute bene e direi anche buone!
    Sembrano facili da fare.

    RispondiElimina
  2. Sono bellissime queste caramelle... e sembrano anche squisita!
    Un bacio!
    Nuovo post sul mio blog! Passa da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. sei proprio brava!!!!!! beati i bimbi che riceveranno le tue gelatine sane e genuine!!!!! un abbraccio grande Lory

    RispondiElimina
  4. Una ricetta da provare, chissà che buone.

    RispondiElimina
  5. Non finisci mai di stupirmi!!! Bravissima ^_^ Buon Anno!

    RispondiElimina
  6. Ma daiiiii, troppo carine! Complimenti Sabri.
    buona Epifania
    Gio

    RispondiElimina
  7. MA QUANTO SONO CARINE, IMMAGINO LA LORO BONTA', SEI BRAVISSIMA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  8. Ciao Sabrina, che belle queste caramelle!
    Io non amo troppo le caramelle in genere, ma quelle gommose alla frutta sì, e l'idea di farle da sé è molto interessante.
    Grazie per aver condiviso la ricetta e per averle portate alla raccolta di fine/inizio anno.
    Pinnate e condivise su FB. =)
    Dani

    RispondiElimina
  9. ma che brava anche le caramelle!!!! complimenti Sabrina!!!

    RispondiElimina
  10. Ad averle viste prima, te le avrei copiate :-P
    Buona Epifania Sabrina e a presto <3<3<3

    RispondiElimina
  11. Grande Sabrina bellissima idea!
    Un abbraccio,
    Laura

    RispondiElimina
  12. Amo molto le caramelle alla frutta cara Sabrina ma non le ho mai preparate.
    Con la forma a gufetto sono ancora più invitanti!
    Grazie per averla portate alla nostra raccolta.
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...