RIVERBERO (tratta dalla raccolta"Trentatrè note di poesia")

Avviarsi lentamente tra spazi infiniti.....

Lasciarsi nutrire da un raggio di luce

e con lo sguardo attonito di un giovane viandante

correre felice nella scia luminosa dei sogni del cuore.

di Simo S. (Valzer di emozioni)

martedì 12 gennaio 2016

Buckingham Palace e Notting Hill

Ultimo post dedicato al viaggio londinese, non potevo non inserire sul mio blog le due ultime tappe: Buckingham Palace e Notting Hill. Iniziamo dallo sfarzoso palazzo residenza della regina e sede di importanti cerimonie pubbliche. Il freddo era persistente e la gente troppa... ma il ricordo di quel giorno è comunque bellissimo.
 In uno dei tanti negozietti situati all'interno delle mura del Palazzo ho scattato questa foto, cercando di divincolare l'obiettivo dalla folla. Infatti l'angolazione non è perfetta...
Sullo sfondo il monumento del "Victoria Memorial" situato proprio davanti al Palazzo.


In lontananza una delle guardie, infreddolita...

Ed il cartello posto davanti al palazzo che fornisce informazioni riguardo al cambio della guardia.

  
 Parata davanti al palazzo

Ed un simpatico albero di Natale che al posto delle classiche palline aveva tante piccole corone.

Ed ora una passeggiata al Portobello Road Market situato nel quartiere di Notting Hill, famoso anche per l'omonimo film.
 
Le caratteristiche dimore colorate fanno da sfondo insieme al fiume di persone che si riversano ogni sabato in questa zona.


Il mercato è molto esteso e varia dall'antiquariato, ai generi alimentari, all'artigianato e merci varie.

Materiale creativo in vista! Nastri di ogni tipo e dimensione, luce per gli occhi.

Non manca la rappresentanza italiana del nostro amato cibo.
Il portoncino della casa di Hugh Grant nel film, preso d'assalto da ragazze che si facevano fotografare. E' stato difficile immortalarlo....e si vede (inquadratura "leggermente" storta).

La libreria (presente nel film) era talmente affollata che ho rinunciato a fotografarla.

In questa zona è vissuto George Orwell, famoso giornalista, saggista e scrittore.
Vi saluto e vi rimando al prossimo post in vista del quale spero di proporvi i primi lavori creativi dell'anno, ancora da realizzare. Le idee per il momento sono rimaste in vacanza. A presto!

venerdì 8 gennaio 2016

I parchi di Londra

Oggi vi porto a fare una passeggiata attraverso due parchi di Londra ma prima partiamo dalla cattedrale di Saint Paul. Voglio introdurvi nel mondo di Mary Poppins, chi non ricorda il famoso film? Io ne conservo uno splendido ricordo da quando ero bambina. 

Sugli scalini di questa maestosa cattedrale era seduta la vecchina che dava da mangiare ai piccioni alla quale i due bimbi protagonisti dettero un penny.
 



E proseguendo sulle sue orme, a circa 5 Km, eccoci immersi nel parco più esteso di Londra: il "Regent's Park". Appena entrati ci si sente immediatamente proiettati in un luogo incantato, sarà stata la pioggerellina che caratterizza la città e quell'aria fiabesca del luogo insomma non si vorrebbe più uscire da lì per sentrisi parte della magia.
 


Pare che alcune scene del film siano state girate proprio in questa area verde.



 



La pioggia aumenta ma non possiamo andare via, no assolutamente! Il giorno dopo saremmo rientrati in Italia e non potevamo certo  interrompere il nostro giro, così sul più bello!


E' sempre brutto svegliarsi e lasciare a metà un bellissimo sogno, vero?


Lunghi viali



  e laghetti attraversano il parco.


Campi da pallone su prato

che, nonostante la pioggia, attirano tanti ragazzi e mio figlio verso il pallone...


La casetta degli gnomi....


e tanti simpatici abitanti

 


A malincuore usciamo dal parco, i sogni finiscono sempre altrimenti non sarebbero tali...



Altre immagini dei giorni precedenti in un altro parco, meno fiabesco (forse perché splendeva il sole...) ma pur sempre un bel luogo da visitare: Hyde Park, anche questo molto popolato...





Abbiamo anche visitato il Green Park ma purtroppo non ho scatti da mostrarvi, ne conservo comunque il ricordo.

Spero vi abbia fatto piacere questa passeggiata, alla prossima!

lunedì 4 gennaio 2016

A spasso per Londra

Innazitutto buon anno! Come avete iniziato questo 2016? Io sono appena tornata da una breve vacanza a Londra, breve ma intensa. Abbiamo cercato di concentrare in quattro giorni le visite che più ci stavano a cuore, iniziando da una lunga passeggiata sul Tamigi.

Sullo sfondo, Blackfriars bridge (il ponte dei frati neri) e la cattedrale di Saint Paul situata nella zona dove alloggiavamo.


Il maestoso Tower of Bridge


Costeggiando il fiume s'incontrato svariati ponti suggestivi, come il Millennium bridge



ed il Southwark bridge

E continuando per viali alberati ed illuminati a festa



ci imbattiamo in un suggestivo mercatino natalizio


ed ammiriamo tipici locali londinesi.


Ancora qualche passo ed ecco lo scenario che ci appare:
The London eye, la ruota panoramica, e la zona di Westminster.





La coda per salire era talmente lunga che abbiamo rinunciato e abbiamo continuato il nostro cammino verso the Houses of Parliament ed il suo famoso Big Ben.


Ancora vedute della town


e delle sue caratteristiche dimore


Non potevamo rinunciare allo "struscio" a Regent Street, la via dello shopping, addobbata a festa.



e come potete vedere, molto affollata.



Cammina cammina fino a Piccadilly Circus...




Un salto da Harrods è d'obbligo visto che si parla di shopping, o no?


Ma non certo per comprare, qui si può solo ammirare.... Sette piani di lusso sfrenato. Che ne dite di questa pellicciotta? Giusto per passare inosservati....


Spero non vi abbia annoiato questo tour in una Londra sempre un pò foggy ma molto affascinante.

Seguiranno altri post al riguardo sulle tracce della Londra di Mary Poppins e nel quartiere di Notting Hill.

Un abbraccio!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...