RIVERBERO (tratta dalla raccolta"Trentatrè note di poesia")

Avviarsi lentamente tra spazi infiniti.....

Lasciarsi nutrire da un raggio di luce

e con lo sguardo attonito di un giovane viandante

correre felice nella scia luminosa dei sogni del cuore.

di Simo S. (Valzer di emozioni)

mercoledì 30 luglio 2014

Ciò che resta della Concordia

Domenica scorsa come ormai tutti sanno è arrivata nella mia città la sfortunata nave "Concordia". Nella mattinata sono andata a fare visita ai miei genitori che abitano proprio di fronte al porto dove è attraccata e abbiamo immortalato il momento. Nel vederla arrivare l'impatto è stato molto forte, il ricordo di ciò che è accaduto non potrà mai essere dimenticato e, sebbene in TV fosse apparsa migliaia di volte, vederla in quello stato così da vicino è stato triste ed emozionante. 

Ecco l'arrivo in porto alle prime ore del mattino, i rimorchiatori la supportano.



Si avvicina alla costa molto lentamente anche a causa del vento che ne ha ritardato l'arrivo.




Seppur  rovinata e consumata dal mare è sempre maestosa 


L'ingresso nella diga foranea dalla quale non uscirà più intatta.



Spero di non avervi rattristato troppo e mi auguro di avere fatto cosa gradita a Fiore che desiderava un post sull'evento.

Vi abbraccio!

23 amici hanno detto...:

  1. Tristezza e rabbia da parte mia!
    Un bacio....

    RispondiElimina
  2. Vedere questa nave mi fa tanta tristezza, sapere che molte persone hanno perso la vita e molte altre non sono state ritrovate è davvero tremendo e ingiusto! Bacioni Sabrina

    RispondiElimina
  3. hai ragione, è ancora maestosa nonostante tutto, ma alla vista di questa nave la mente e il cuore non può che andare a tutti i morti e i dispersi che ci sono stati e quello che fa la star dopo aver creato tutto questo dolore....

    RispondiElimina
  4. E questa è una delle nostre brutte storie.
    Il pensiero va alle famiglie che hanno perso i propri cari.
    E scusa, ma quando ho visto il terzetto alla festa in bianco mi è venuta una sorta di ribellione..
    Ma questa è la normalità.
    Un bacio Sabri.

    RispondiElimina
  5. Grazie x averci fatto partecipi dell evento che seppur triste ha suscitato interesse . Quando mi hai detto che eri dai tuoi e la vedevi non ho resistito all idea di un tuo post direttamente in loco.

    RispondiElimina
  6. Ciao Sabrina, Che dire ....solo una preghiera per chi non c'è più e che la giustizia sia implacabile con chi ha causato questa immane tragedia .
    Gio

    RispondiElimina
  7. Ciao Sabrina...
    ..emozione, dolore, ma sopratutto rabbia, per la stupidità e superficialità, che alcune persone, responsabili, hanno avuto e dimostrano tutt'oggi per quanto accaduto...su questo argomento non ho parole..per quanto riguarda la neve è magnifica...peccato la sua triste fine...
    tu che sei del posto, dal treno(tratta ventimiglia) si vede qualcosa??
    un mega abbraccio
    Ely 64

    RispondiElimina
  8. Mamma mia, da rabbrividire.
    Che brutta storia.
    Ciao Sabrina, a presto.
    Dani

    RispondiElimina
  9. che foto Sabrina...ti fanno pensare tanto...guardare la nave e pensare a ciò che è successo....grazie per questo post..mi ha fatto tanto piacere.....un bacione grande e buona serata:)

    RispondiElimina
  10. Realmente fue impactante lo que sucedio ya por fin lo han remolcado son imágenes que pasaran a la historia.
    Besos.

    RispondiElimina
  11. Davvero una brutta storia,non si può non pensare alle vittime.
    Grazie per le foto, ciao.

    RispondiElimina
  12. Ciaoo Cara Sabrina, complimenti per le bellissime foto! Purtroppo è stata una tristissima vicenda e purtoppo con dei morti! E il responsabile è felice in libertà......non ho parole!
    Ti abbraccio
    ciaoooo

    RispondiElimina
  13. Fa veramente effetto vederla così, pensare tutte le cose meravigliose che in essa vi erano cose per allietare, curate in ogni suo minimo dettaglio......ora sembra una balena spiaggiata in cerca di una fine dignitosa. Le emozioni restano tante, certo anche lei è una vittima come le tante che son volate via per colpa di negligenze e inchini subdoli.

    Un abbraccio,
    Laura

    RispondiElimina
  14. triste ma, documentato dal vero, invece che dalla tv, è interessante
    Un bacione

    RispondiElimina
  15. Che dire.... brutta storia, ma belle le foto. Un pensiero vada alle persone che non ci sono più. Grazie Sabrina, ciao. Buona giornata.

    RispondiElimina
  16. Che tristezza Sabrina, chissà che effetto vederla dal vero! Un pensiero a quelli che hanno perso la vita in questa bruttissima storia. Un bacione

    RispondiElimina
  17. Il pensiero che della povera gente è morta in quell'ammasso di ferro mi fa una rabbia! Ciao Sabrina e buona estate! Sai, pensavo che, in questo periodo mi ero messa a cucire il tuo calendario dell'avvento... Chissà se Roberta ripeterà la bellissima iniziativa! Un bacione!

    RispondiElimina
  18. Questo accade quando l'uomo crede di poter controllare ogni cosa...Mi fa una forte impressione se devo essere sincera, perchè penso a ciò che è accaduto...
    Un abbraccio
    Mary

    RispondiElimina
  19. triste è vedere tanta maestosità ridotta ad un rottame per colpa di uomini incompetenti e superficiali.....

    RispondiElimina
  20. Ciao cara Sabrina...come Lory dico che tristezza. Un caro abbraccio. NI

    RispondiElimina
  21. Ciao Sabri, mi sembrava di averti lasciato un commento ma non lo vedo, forse è finito negli spam, è ancora così bella questa nave, è una grande amarezza quella che provo. Ti abbraccio a presto

    RispondiElimina
  22. Ciaoo Sabrina, buon fine settimana :-)
    Ti abbraccio
    ciaooo

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...