RIVERBERO (tratta dalla raccolta"Trentatrè note di poesia")

Avviarsi lentamente tra spazi infiniti.....

Lasciarsi nutrire da un raggio di luce

e con lo sguardo attonito di un giovane viandante

correre felice nella scia luminosa dei sogni del cuore.

di Simo S. (Valzer di emozioni)

martedì 10 settembre 2013

Una ricetta per me

Come spesso scrivo, mi piace sperimentare ed improvvisare lavoretti mettendomi alla prova in varie tecniche ma ahimé non sono troppo fantasiosa in cucina e per questo finisco per preparare sempre gli stessi piatti.

Mi  piacerebbe ricevere da voi tanti gustosi e personali suggerimenti al fine di poter diversificare frequentemente i miei menu.

Ho pensato perciò di organizzare un gioco per chiedere il vostro aiuto. Che ne dite, vi incuriosisce l'idea? 

Vi spiego tutto: dovrete lasciare un commento a questo post contenente una  ricetta (o più d'una ma sempre nello stesso commento) relativa a piatti sfiziosi ma semplici e veloci da realizzare che potrebbero essere un antipasto, un primo, un secondo o un dolce; bastano rapide indicazioni relative a ricette che fanno parte dei vostri menu abituali. Due saranno le vincitrici alle quali spedirò una mia creazione: una a chi scriverà la ricetta che mi incuriosirà maggiormente e l'altra a chi verrà estratto tra tutti gli altri partecipanti. 

Quali saranno i premi?!? Si potrà effettuare una scelta: lasciare a me la decisione di cosa inviare oppure individuare tra i miei post un oggetto che piace, lo invierò volentieri ovviamente se sarà tra le creazioni che ho ancora in casa. 




Non ci sono regole, vi chiedo solo di pubblicizzare il gioco sui vostri blog inserendo il banner.

Vi aspetto!

54 amici hanno detto...:

  1. Amica mia, come mancare?? Ma certo che partecipo! Se devo dire la verità io c'è un piattino che abitualmente faccio ogni martedì (vedi stasera!). Linguine di farro con vongole, asparagi, pachino e zenzero! Nulla di più facile: prendi le vongole (per far prima surgelate) le metti in padella, le fai cuocere solo con acqua cinque minuti, scoli il sughetto per levare l'eventuale sabbia rimasta; poi rimetti tutto in pentola e aggiungi: asparagi a tocchetti, cipolla a cubetti, un filo d'olio, un po' di sale, le vongole e lo zenzero. Cuoci per ca. 10/15 minuti fino a che gli asparagi non si saranno ammorbiditi, aggiungi pachino freschi tagliati a pezzetti. Cuoci le linguine scolandole due minuti prima del termine della cottura e le aggiungi al sugo, continuando a cuocere lì per altri 2/3 minuti. Si formerà una bella cremina! (se dovesse essere necessario, aggiungi un cucchiaio d'acqua di cottura) .... io e il mio compagno lo adoriamo! TVTTTB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. p.s. questa è solo un'idea veloce da subito.. poi la ricetta te la preparo volentieri sul blog!!! Con banner annesso, sia chiaro :P

      Elimina
  2. I gnocchi della Mary.
    In un recipiente taglia grossolanamente abbondante basilico.
    Aggiungi olio di oliva, qb per condire lo gnocco.
    Uno o più spicchi d'aglio. In base al gusto personale.
    Taglia a spicchi pomodori pachino mantenendo il liquido.
    Io ne faccio parecchi.
    Metti a bollire l'acqua, sala e porta ad ebollizione.
    Butta i gnocchi ed una volta venuti a galla scola mantenendo un po' di acqua di cottura.
    Versa i gnocchi nel recipiente di olio e basilico, gira bene e poi versa pomodorini pachino.
    Una spolverata di grana.
    Condimento freddo fantastico con lo gnocco caldo.

    RispondiElimina
  3. Che bello si gioca allora. Io partecipo con questa semplicissima ricetta del dolce mille foglie rivisitata da me. Per 4 persone occorrono: 2 confezioni di sfogliatine (tipo quelle glassate in superficie); una confezione di crema pasticcera già pronta ( si trovano nel banco frigo dei supermercati) ed infine 250 ml di panna da montare e relativo zucchero per dolcificarla a piacere.
    Procedimento: si tagliano le sfogliatine nel senso della lunghezza e si dispongono in una piccola pirofila di vetro alta almeno 8 cm. Poi si fa uno strato di crema e dopo uno di panna. Poi si ricomincia con le sfogliatine , alternando gli strati, finché ci sono ingredienti. All'ultimo si spolvera di cacao amaro e si tiene in frigo 8 ore circa. E' buonissima, provare per credere. Un abbraccio, Ely.

    RispondiElimina
  4. Questo post giunge proprio a pennello! Sono un'autentica frana in cucina, ma grazie a te, darò una sbirciata alle ricette che sono sicura fioccheranno in quantità :D
    Un bacione!

    RispondiElimina
  5. Ciao Sabri, indecisa su quale ricetta , ma ti lascio una ricetta veloce, ma gustosa, è un secondo e lo preparo di solito nella stagione autunnale.
    Ingredienti:
    -fesa di tacchino
    -prugne
    -olio d'oliva
    -sale
    -pepe

    Nella pentola a pressione metti un pò d'olio e fai rosolare a fuoco vivo la fesa di tacchino,che avrai salato e pepato a piacimento, nel frattempo fai bollire in acqua le prugne secche per circa 10 min, quando le prugne saranno rinvenute versale con l'acqua che sarà diventata leggermente più densa sopra la fesa di tacchino, a questo punto chiudi la pentola a pressione e lascia cuocere a fuoco medio per circa 30-35 min.
    Quando sarà tiepido taglia a fettine e cospargilo di prugne e del sughetto che si sarà formato!
    Facile e veloce!
    Baci
    Lucia

    RispondiElimina
  6. Sabrina che bella idea che hai avuto!!!!!!Solo che io in cucina sono imbranata allora ci penso un pò e poi torno!
    baci baci

    RispondiElimina
  7. Ciao Sabrina, ancora grazie per la tua fiducia... mi dispiace di non passare spesso, ma purtroppo è così con tutti i blog che seguo, ho pochissimo tempo... Lasciami dire che la tua è una bellissima idea!... Ti lascio con l'occasione una ricettina facile facile e veloce che quest'estate ho preparato spesso:
    Fare a fette delle melanzane e disporle sul fondo di una teglie precedentemente oliata. Sopra le melanzane ripetere un'altro strato di fette, ma stavolta di pomodori maturi, passare un filo d'olio, un pizzico di sale e del basilico a pezzetti e ricoprire lo strato dei pomodori con della mozzarella a dadini. Per finire, ricoprire con il pangrattato e mettere in forno a 180° con grill ventilato per 10-15 minuti o finchè non si è formata sopra una bella crosticina... Veloce, ma gustosissima! A presto... ora metto il bannerino sul blog... ;)

    RispondiElimina
  8. Ciao Cara come stai... vacanze finte?!!
    bella questa tua iniziativa.... partecipo ti lascio la mia ricettina:
    Mousse di Pesca
    300 g pesche - 150 g zucchero - 3 dl panna da montare - 4 fogli di colla di pesce
    Ammollare in acqua fredda la colla di pesce..frullare le pesche e riscaldarle a bagnomaria...unirvi la colla di pesce strizzata.. togliere dal fuoco... aggiungere lo zucchero.
    Montare la panna e incorporarla delicatamente al composto.... versare il tutto in stampini e raffreddare......decorare con fettine di pesche.

    Un bacione da claudette

    RispondiElimina
  9. Io cucino davvero in maniera molto semplice, ma c'è una ricetta riservata alle occasioni speciali, gli involtini di pesce spada a modo mio ;)
    Mi faccio tagliare delle fettine piccole e sottili di pesce spada e mi faccio dare anche i pezzetti che restano dal taglio. Metto questi ultimi in una padella e li scotto leggermente, poi li metto in una ciotola con del pane privo di costa ammorbidito in un pò di vino bianco diluito con acqua, aggiungo delle foglioline di menta, il succo di un'arancia, sale, uva passa e pinoli, un pò di olio extravergine di oliva e mescolo tutto fino ad avere un composto abbastanza omogeneo, che uso come ripieno per le fettine di. Le ripiego su se stesse, le passo in un pò di olio e pangrattato e le dispongo in una teglia con delle foglioline di alloro. Una quindicina di minuti in forno e la casa viene inondata di un profumino delizioso e non ti dico il sapore: una delizia!!

    Un bacione!!

    RispondiElimina
  10. Ciao Sabrina! Purtroppo non posso aiutarti perchè con la cucina non vado molto d'accordo! Direi proprio che sono una frana anche se spero di imparare presto! Comunque complimenti è una bella iniziativa! Un bacione :)

    RispondiElimina
  11. ciao
    cucinare non fa per me. In genere non partecipo a giochi che riguardano la cucina. Questa volta ho deciso di farlo, con il fracasot......http://robbyroby.blogspot.it/2013/09/partecipo-una-ricetta-per-me.html

    RispondiElimina
  12. Idea interessante Sabry! Ora sono di corsa ma ti prometto che ripasserò
    Ciao!

    RispondiElimina
  13. Ciao Sabri. Partecipo volentieri ed ecco la mia ricetta ...estiva!
    Prendi dei bei pomodori rotondi non troppo maturi, li svuoti e poi denrto li riempi con un ripieno di tonno, qualche oliva a pezzetti e un po' di mollica di pane inzuppata nell'aceto e poi strizzata. Quando li hai riempiti decori sopra i pomodori con maionese e un ciuffetto di basilico!!Semplice e veloce! Ciao,un abbraccio! Ora vado a mettere il banner!Vivi

    RispondiElimina
  14. Sabrina partecipo al volo con la LASAGNA ROSSA FILANTE.

    Ingredienti e preparazione:

    1 confezione di lasagne fresche all'uovo
    1 cipolla
    sale, dado, olio extra vergine q.b.
    mezzo bicchiere di vino rosso
    pomodori freschi e maturi
    mix di trito prosciutto cotto e salsiccia
    sottilette fila e fondi
    grano padano

    Se passi nel mio salotto potrai assaggiarle!
    http://sofy26.blogspot.it/2013/09/lasagna-rossa-filante.html

    RispondiElimina
  15. Ciao Sabry ecco la mia ricetta:
    RIBOLLITA COME SE' FA A AREZZO.
    Ingredienti per 2 persone
    100 grammi di cavolo nero ,250 grammi di fagioli freschi, 3 cucchiai d'olio , uno spicchio d'aglio ,rosmarino , 40 grammi di pecorino , una cipolla 200 grammi di pane cotto al forno a legna,un sedano,timo, una carota, 30 grammi di lardo di colonnata ma va bene anche la pancetta, un pomodoro.
    Preparazione
    In una pentola metti a rosolare un battuto di cipolla l'aglio, il lardo e il rosmarino. Fai rosolare a fuoco basso, unisci il sedano e la carota a dadini, un quarto di cavolo tagliati a pezzi e un pomodoro tagliato a fette.
    Aggiungi in un secondo momento i fagioli con un litro di acqua, aggiusta di sale e lascia cuocere.
    In un'altra padella fai soffriggere aglio rosmarino e timo e poi uniscilo alla pentola dove avete cotto il resto una volta passato al setaccio . Taglia a fette il pane deve essere quello toscano mi raccomando meglio se cotto nel forno a legna e mettilo in una teglia, grattugia il pecorino e copri con le verdure.
    Fai riposare per 15 minuti, spargi con le cipolline tagliate a lamine sottili, aggiungi olio extra vergine e metti in forno qualche minuto. Togli dal forno e porta in tavola.
    Per le imminenti giornate autunnali è l'ideale.
    Un bacione Susy

    RispondiElimina
  16. Ciao Sabrina, che bella idea hai avuto! Io ho sempre fretta, tra ufficio, figlio, casa, genitori.etc. Così spesso preparo solo il secondo e il contorno, che preparo la sera precedente. Ma quando voglio preparare un primo sfizioso e veloce ecco le Pennette rigate al pesto di pistacchio:
    Ingredienti x 4 persone: una fetta di speck spesso 1/2 cm tgliato a dadini ( 125 gr.),panna da cucina, 2 cucchiai di parmigiano reggiano e 2 di pecorino grattugiati, 1/2 bicchierino di cognac, cipolla, un vasetto di pesto (non crema)di pistacchio (reperibile nei supermercati), pennette rigate.
    Preparazione: Mentre aspettiamo di far cuocere la pasta, in una padella antiaderente abbastanza grande da contenere anche le pennette, rosolare un pezzo di cipolla e lo speck tagliato a dadini, togliere la cipolla e sfumare lo speck con il cognac fino a farlo evaporare, poi aggiungere 4 cucchiaini di pesto di pistacchio (1 a persona), mescolare e infine aggiungere 1/2 conf. piccola di panna da cucina ed i formaggi grattugiati.Amalgamare il tutto, aggiungere un po' di pepe nero ed eventualmente aggiustare un po' di sale. Mettere da parte un mestolo d'acqua di cottura della pasta e scolarla al dente. Mescolate le pennette nella padella facendola amalgamare per bene alla crema che avete preparato, aggiundendo qualche cucchiaio di acqua di cottura se vi sembra troppo asciutta,(se l'avete, cospargete i piatti con granella di pistacchio naturale) Servire subito!
    Ci vuole più tempo a dirsi che a prepararla e di solito piace tantissimo. Un abbraccio e spero di esserti stata utile!

    RispondiElimina
  17. Ciao Sabrina bella quest'idea... io cucino si, ma non ho tanta fantasia e tante volte mi passa la voglia....poi devo aggiungere che a mio marito non piacciono "le novità" e sono quasi costretta a fare sempre le stesse cose...che barba!
    Mi piace tantissimo fare i dolci, ti mando una ricetta velocissima, sono molto buoni:
    Ciambelline al vino:
    400 gr.farina 00, 100 gr. oliodi semi (mais), 100 gr.vino bianco,200 gr. zucchero, 1 cucchiaino di lievito per dolci.
    Impastare tutti gli ingredienti, formare le ciambelline, passarle nello zucchero semolato, metterle su una teglia da forno coperta da carta da forno. Cuocere 180° per 20 minuti.Devono risultare dorate e croccanti
    Ciao ciao
    Elsa

    RispondiElimina
  18. ciao Sbrina
    bella la tua idea!
    Quando scade il gioco?Ho tutti i post programmati,volevo vedere se riesco ad inserirti!
    lu

    RispondiElimina
  19. Ma che idea stupenda Sabrina!
    Ora ti dò una ricettina semplice e buonissima.

    Spaghetti con panna e zafferano

    Ingredienti:

    spaghetti
    panna
    cipolla
    zafferano 1 bustina
    buccia di limone grattugiata
    formaggio grattugiato
    olio o burro

    Tritare la cipolla e soffriggerla con un po’ di olio (o burro) facendola appassire senza bruciarla.
    Unire la panna e quando è calda mettere una bustina di zafferano, cercando di scioglierlo bene.
    salare e condire gli spaghetti.
    aggiungere la buccia di limone e il formaggio grattugiati e buon appetito.
    Facoltativo puoi aggiungere dei gamberetti.

    Un bacione cara Sabry

    RispondiElimina
  20. Che bella iniziativa e che invitanti ricette !!
    Lascio una proposta che utilizzo sia a colazione che come antipasto, si basa sul noto proverbio " al contadino non far sapere quant'è buono il formaggio con le pere "
    Su una fetta di pane adagio delle fettine di pera, sbucciate e private di torsolo, copro con una fetta di formaggio e inforno per qualche minuto. A me piace tanto e anche ai miei ospiti :-D

    RispondiElimina
  21. ciao e grazie del tuo pensiero un bacio Vanda

    RispondiElimina
  22. ci sarò amica mia,come potrei mancare?mi piace troppo questa idea,sei sempre un passo avanti...ti voglio bene,abbraccione <3

    RispondiElimina
  23. Cara sperando che vi piaccia il cavolfiore romano(quello verde) ti suggerisco un modo diverso di farlo e se passi a qs link leggerai anche la ricetta originale http://lalunadistefylu.blogspot.it/2013/01/cavolfiore-con-curryaceto-balsamico-e.html

    Lavato, lo si seziona riducendolo a cimette, incluse le foglioline più tenere e alcune più grandi che vanno tagliate in due. Poi in un tegame si mettono gli ingredienti che cuoceranno il cavolo:
    olio extravergine, una decina di gocce di aceto balsamico, poca acqua, sale, mezzo cucchiaino di curry e olive nere e verdi di quelle che si comprano già condite.
    Si aggiunge il cavolo e con coperchio si mette a fiamma vivace per i primi minuti, poi si lascia cuocere a fiamma media sempre coperto, aggiungendo altra acqua (mai fredda ma tiepida) se occorre.

    Baci e intanto mi annoto qualcuna delle ricette postate dagli altri ; )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo: in genere non lo faccio cuocere più di 12-15minuti sennò si disfa tutto.

      Il banner è nella mia Pagina "Giochi delle amiche e miei"

      Elimina
  24. mi piace molto questa iniziativa, tempo un paio di giorno e decido quali ricette proporti!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
  25. Hai sempre delle idee fantastiche tu! Ora non mi viene nessuna ricetta, però ti lascio un bacino!
    Ciao Sabry, a presto!

    RispondiElimina
  26. eccomi,cara Sabrina
    ti lascio due ricette veloci e facili che mi piacciono molto.

    La prima:Biscotti col sesamo
    Metti in una terrina 2 uova con 150 g di zucchero e lavoralo bene,unisci poi 180 gr di farina e 1 bustina di vanillina.Mescola.Unisci 3-4 cucchiai di semi di sesamo.Mescola.
    Accendi il forno a 180 ° e ungi con del burro un foglio di carta da forno.
    Aiutandoti con due cucchiai,metti un po di composto sul foglio,distanziando bene.
    Fai cuocere finchè diventano dorati(circa 20 min)


    2 ricetta:Bauletti di scamorza
    Taglia la scamorza a bastoncini di 3 cm,avvolgili con 1 fetta di pancetta sottile.
    Riscalda una padella antiaderente e falli rosolare velocemente per 3 minuti.
    Spruzza con aceto balsamico e servi.

    Bacioni
    Lu



    RispondiElimina
  27. Ciao sabrina, rieccomi! ti lascio l'unica ricetta che faccio quasi tutti i giorni, perchè mio figlio simone me la chiede sempre, è semplicissima lo sò!!!! ma del resto io in cucina non ci stò molto!
    1 medaglione di prosciutto cotto tagliato a pezzetti e saltato in padella con un pò di olio, aggiungo il formaggio cremoso e il pomodoro fresco, poi la pasta mescolandola nella padella ....lo sò non ridere, ma non sò fare altro....
    l'importante è partecipare.....baci simona

    RispondiElimina
  28. Ciao anche io di Genova !!! Bel blog!!
    Allora antipasto sfizioso:

    Una sfoglia, la bucherelli la farcisci con stracchino prosciutto e piselli in scatola! Arrotoli, spennelli con un filo d olio...sale...è metti in forno finché il "salame" non diventa dorato.

    Dopo la servi tagliata a rondelle! Una delizia

    RispondiElimina
  29. Ciao Sabrina.. anche io partecipo al gioco con due ricettine veloci e molto buone!
    1) Spaghetti con pomodorini, mozzarella, peperoncino e basilico: bollire e cuocere gli spaghetti, nel frattempo in una padella antiaderente ampia metti a scaldare un goccio d'olio, i pomodorini datterini (o cigliegine) tagliati, uno spicchio d'aglio e due foglie di basilico. Sul fondo dei piatti in tavola invece metti dei pezzetti di mozzarella. Scola e versa gli spaghetti nella padella e fai scaldare ancora per 2 minuti a fuoco lento aggiungendo altro goccio d'olio e peperoncino (a foglie secche), mescola e aggiungi anche un po' di parmigiano. Mi raccomando gli spaghetti devono essere al dente e belli caldi! Versa gli spaghetti nei piatti e la mozzarella con il calore si scioglierà.

    2) tramezzini al tonno/maionese:
    Io solitamente utilizzo i tramezzini "roberto". Scolare bene il tonno in scatola e metterlo in una ciotola insieme a 1 o 2 cucchiai di maionese, utilizzare tipo miniprimer per amalgamare tutto (il risultato sarà una sorta di crema di tonno e maionese), se serve aggiungi altra maionese. Spalmare il composto su una fetta e coprirla con un'altra fetta di pane, tagliare a quadrato, triangolo o se hai dei tagliapasta con forme fantasiose utilizza anche quelli..sono ottimi per compleanni, aperitivi! Ps. prima di servire, mettere in frigo in un tapper ben sigillato!

    RispondiElimina
  30. ciao Sabrina, vengo da Lucia, una cosa veloce e buona che faccio spesso sono le pizzette con la pasta sfoglia, prendo la pasta sfoglia rotonda, faccio dei cerchi, ci metto un po' di concentrato di pomodoro e un pezzettino di grana su ciascuno, li cospargo di origano fresco e una spruzzatina d'olio, inforno a 180 per un quarto d'ora circa, sono sempre buonissime, ciao grazie per l'opportunita', buon week end a presto rosa.)

    RispondiElimina
  31. Bello questo giochino, a me il piatto più veloce che viene in mente è la "pasta in rosa".
    Praticamente condisci la pasta con un bel sugo di pomodoro che hai fatto cuocere nel pentolino e al quale verso fine cottura hai aggiunto la panna.
    ROSSO + BIANO = ROSA, da qui il nome.

    RispondiElimina
  32. Sabrina cara, ho preparato un menù speciale solo per te e la tua famiglia. Che ne dici?
    Ti lascio il link
    http://valzerdiemozioni.blogspot.it/2013/09/un-menu-dolce-amaro-e-dolce.html
    Ciao e buon appetito ^_^

    RispondiElimina
  33. Cara amica grazie x i tuoi commenti .vorrei partecipare a questo gioco ci penso e poi scrivo una ricettina . Buona domenica. Qui piove.

    RispondiElimina
  34. Grazie Simona, di esserti unita anche tu al mio blog...anche qui ci son cose bellissime e l'ultima iniziativa è veramente grandiosa, mi ero ripromessa di ritornare a trovarti con la mia ricetta nei prossimi giorni e tornerò...a presto

    Buon pomeriggio, Laura

    RispondiElimina
  35. arrivo dal blog di betty ..e mi ha incuriosito per non essere una cuoca magari trovavo ricette che potevano fare al caso mio ....facili e veloci

    ti lascio quella mia ....veloce veloce ..

    riso alla pilota

    due pugni di riso per persona
    e una salamella per persona

    cuocere il riso come per il riso in bianco...ma cuocerlo per soli 10 minuti...nel frattempo sminuzzare le salamelle e farle rosolare con un poco di vino bianco....terminati i 10 minuti scolare il riso rimetterlo nella stessa pentola di cottura e unirvi la salamella con un pò di formaggio grana ...coprire la pentola con un panno e lasciare riposare il riso per altri 10 minuti ...quindi servire ......per un sapore unico e migliore sarebbe meglio cuocere il riso in una pentola di rame .....

    RispondiElimina
  36. allora cara amica ho deciso finalmente di partecipare, ecco il link della ricetta postata proprio oggi perchè è un giorno speciale.....
    http://fioredicollina.blogspot.it/2013/09/una-cheescake-per-un-giorno-speciale.html

    volevi una ricettina veloce, ma io ti dico che è veloce se tu ti prepari tutti gli ingredienti mentre il forno si scalda (ora che inizierà ad esser + fresco si accende volentieri) in 10 minuti prepari tutto e mentre sta a cuocere in forno tu intanto ti fai i tuoi lavoretti....e poi per il giorno stesso o il giorno dopo come ho fatto io ti ritrovi una bella torta non calorica e sana di ingredienti. ;-) provare!!! ciao!!

    RispondiElimina
  37. Ciao Sabrina, grazie per avermi invitata a questo simpaticissimo gioco!!Ti lascio anch'io due semplicissime ricette:

    1.Tortino di patate, speck e scamorza
    Ingredienti: 3 patate di media grandezza, 1 confezione di speck a dadini,scamorza affumicata, formaggio grattugiato, olio extra vergine, sale e pepe.
    Preparazione: bisogna tagliare le fette di patate molto sottili e metterle a bagno con acqua, asciugarle molto bene e metterne uno strato in una teglia unta d'olio. Tagliare la scamorza a dadini e mescolarla allo speck e cospargerne un pò sulle patate.Aggiungere il formaggio grattugiato e un filo d'olio.Proseguire in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti e terminare con uno strato abbondante di grana. Mettere in forno caldo a 180° e far cuocere per 20/30 minuti o comunque fino a quando in superficie non si sarà formata una bella crosticina dorata

    2.Plumcake alla nutella
    Ingredienti: 300 gr. di farina, 150 gr. di zucchero semolato, 4 uova, 6 cucchiaia di nutella, 1 bustina di lievito per dolci, 1 bustina di vanillina, 1 bicchiere scarso di latte e sale.
    Procedimento: preriscaldare il forno a 180°.In una terrina sbattere il burro con lo zucchero ed un pizzico di sale; aggiungere un uovo alla volta e continuare a sbattere con le fruste. Setacciare la farina con il lievito e la vanillina ed aggiungere al composto, continuando a mescolare.Aggiungere il latte ed amalgamare bene il tutto.Imburrare ed infarinare lo stampo da plumcake e versare metà del composto nello stampo,versare la nutella e successivamente ricoprire il resto del composto.Cuocere il tutto in forno a 180° per 25 minuti.
    Ti abbraccio,
    Filomena

    RispondiElimina
  38. tesoro,preparerò una cosa speciale per te....a presto,buon lunedi:)

    RispondiElimina
  39. Ciao cara, ora sono di fretta sto passando sui Blog. Domani posto la ricettina. Baciotti :)

    RispondiElimina
  40. Eccomi finalmente.
    Una ricettina veloce veloce che facevo spesso quando andavo a lavorare proprio per mancanza di tempo ma che piaceva tantissimo ai miei bambini e adesso ai miei nipotini.
    Finte pizzette
    Fai tostare leggermente delle fette di pan carrè (appena appena non devono diventare secche)
    poi metti una fetta di scamorza ( se non l'avete in casa vanno benissimo anche le sottilette)
    una fetta di pomodoro maturo
    un pizzico d'origano
    un filo di buon olio d'oliva e.......metti in forno sinchè il formaggio si scioglie.
    Velocissime ma ti assicuro gustosissime.
    Un bacione e grazie perchè qua c'è una bellissima raccolta di ricette super!!!!!!

    RispondiElimina
  41. Una ricetta povera ma di dal grande sapore TORTINO PATATE E MORTADELLA:
    tagliate a fettine sottili 6/7 patate (con la mandolina),
    In un tegame antiaderente mettere dei fiocchetti di burro, coprite il fondo con uno strato di patate, appoggiateci sopra una fetta di mortadella, se non copre tutto aggiuntene qualche mezza fettina ed una grattugiata di formaggio grana, qualche fiocchettino di burro, alternate questo fino alla fine ne devono uscire 5/6 strati per finire con fiocchettini di butto e formaggio grattugiato...... metteteci il coperchio e lasciate andare a fuoco basso, con la forchetta provate la cottura..... con un'altra padella, oppure un piatto, tentate il rovesciamento del tortino..... in modo che le patate sotto e sopra siano con la loro bella crosticina e nell'intermo belle morbide.....
    Un piatto povero ma appetitoso! Niente sale mi raccomando....

    RispondiElimina
  42. Ciao Sabrina!!!
    Ho letto questo post..che meraviglia di giochino!!..del resto non potevi pensare altrimenti, visto il fantastico ricettario che hai creato!!!
    Sono giorni che tento di commentare, ma il tempo è sempre tiranno..visto che non ci sono limiti nel numero di ricette ti ho pensato un menù: dall'antipasto al dolce, se hai tempo fai tutto in casa, altrimenti in velocità con alimenti già pronti.
    Antipasto:
    Rotelline di zucchine in salsa di tonno:
    una scatoletta di tonno, scola l'olio, mettila nel mixer, aggiungi 2 cucchiai di maionese e a piacere un cucchiaino di capperi o pasta d'aggiughe, mixa. Prendi delle Zucchine di media lunghezza, ma sottili x evitare le semine, modale, e con un pela patate affettale sottili, spalma sopra le fettine di zucchina la salsa di tonno e arrotola, guarnisci con un cappero il centro.

    Cuscus al sapore di mare(per 4 Persone)
    Porta a bollore 250 ml. acqua, aggiungi il sale,fai nuovamente bollire, aggiungi 250 gr. di cuscus, spegni la fiamma e copri la pentola con uno strofinaccio, gira di tanto in tanto, dopo 5 minuti, quando l'acqua si sarà assorbita completamente aggiungi 2 o 3 noci di burro, o se preferisci 2 cucchiai d'olio ex. verg. sgrana con la forchetta l'impasto. Finchè l'acqua va in ebollizione in una padella metti dell'olio 2 spicchi d'aglio, del peperoncino, 2 buste di misto mare congelato, dei pomodorini tagliati a metà aromatizza con origano. Quando questo è giunto a cottura unisci al cuscus.

    Insalata di polpo con verdure:
    Prendi dei polpi(anche congelati), lessali, usa l'accortezza di mettere dei tappi di sughero durante la cottura, diventeranno più morbidi. Lasciali raffreddare nella loro acqua. Intanto prendi 1 carota, 1 zucchina, 1 peperone giallo, 1 peperone rosso,1-2 coste di sedano,sminuzza tutte le verdure a coltello (questa operazione la puoi fare anche con il mixer ma fai attenzione con il peperone che molla acqua ed è molle e diventa pontiglia), taglia a pezzi il polpo e condisci con olio e limone.

    Topini di cioccolato
    Solitamente io recupero i biscotti della colazione che avanzano, ma vanno benissimo quelli secchi.In una ciottola metti 2 tuorli d'uovo, 4 cucchiai di zucchero e frulla, aggiungi un pò di rum, cognac o aroma per dolci, 250 gr di ricotta e frulla aggiungi i biscotti sbriciolati e cacao q.b. per scurire il composto. Deve risultare un composto duro tanto da formare delle palline ovali un pò appuntite da un lato, pizzica con le dita, per formare il musetto, metti 2 palline per gl'occhietti e 2 smart per le orecchie!!

    Buon Appetito!!!
    Ely 64

    RispondiElimina
  43. ciao Sabrina
    come sempre oltre alle tue ceazioni che mi piacciono tanto, riesci anche a sorprendermi con questi giochini veramente simpatici......partecipo molto volentieri con una ricettina del mio salento una tra le più tradizionali;
    le pittule leccesi
    ricetta:
    le pittule leccesi sono uno dei piatti tipici che rappresantano il salento, sono delle frittelle di pasta lievitata che si friggono al naturale oppure con pezzi di verdura, come le pittule alla pizzaiola, al cavolfiore, con le rape, con le patate americane o con le alici, oggi vi presento la ricetta delle pittule alla pizzaiola, di solito dalle nostre parti si preparano come antipasto nei giorni di festa

    ingredienti

    500 gr di farina00
    1 grossa patata
    1 cubetto di lievito di birra
    acqua tiepda 300 gr circa
    sale q.b.
    un cucchiaio di capperi
    2-3 pomodori rossi o gialli
    una manciata di olive nere snocciolate a pezzettini
    2/3 alicette sott’olio o sotto sale
    olio per friggere

    in un recipiente capiente impastare la farina con il lievito di birra sciolto in un pò d’acqua calda, un cucchiaino di sale fino, la patata lessa e fatta a purea e l’acqua tiepida fino ad ottenere un impasto morbido da mescolare energicamente con un cucchiaio (la pasta si deve staccare dal fondo) lasciare lievitare per 2-3 ore fino a quando l’impasto sarà pieno di bolle e aumentato il doppio di volume
    aggiungere i pomodori tagliati a piccoli pezzi, i capperi, le alici dissalate e le olive snocciolate e tagliate a pezzettini, mescolate e amalgamate
    scaldare l’olio fino a portarlo alla giusta temperatura poi con un cucchiaio prelevare un pò di pasta e tuffarla nell’olio, le pittule si gonfieranno subito diventando tonde, giratele per cuocere anche sull’altro lato e sgocciolatele subito appena saranno dorate su entrambi i lati, fatele sgocciolare bene su carta assorbente e poi sistematele su un vassoio, le pittule dovrebbero essere mangiate calde ma sono buone anche fredde

    buon appetito!
    baci Mina

    RispondiElimina
  44. Cresce il ricettario. Che bontà. Un caro saluto.

    RispondiElimina
  45. Cara Sabri, non posso declinare il tuo invito di partecipare a questo gioco,anche se realmente in cucina,quella vera, non vado particolarmente forte. Ti parlerò,però, di un piatto che amoparticolarmente e faccio spesso,perchè è semplice, veloce,saporito e neanche troppo calorico, se non si esagera con l'olio: la pasta coi broccoli.
    Scegliete il tipo di pasta corta che preferite e lessatela in abbondante acqua salata insieme al broccolo lavato e diviso nelle sue varie cimette. Mentre la pasta cuoce fate rosolare in una padella due spicchi d'aglio in un fondo di olio extravergine insieme con un'acciughetta. Scolate lapasta al dente e ripassatela nella padella aggiungendo un pò di acqua di cottura per farla ben mantecare e qualche pinolo. Chi lo apprezza può aggiungere delpeperoncino. Io l'adoro!!!! Bacioni

    RispondiElimina
  46. dicevano meglio tardi che mai, quindi finalmente eccomi!
    ti lascio i link alle ricette così sono spiegate per bene
    un secondo di pesce:
    http://unafamigliaaifornelli.blogspot.it/2013/08/rana-pescatrice-al-limone.html
    e uno dei miei primi piatti preferiti:
    http://unafamigliaaifornelli.blogspot.it/2013/03/penne-speck-e-robiola-buon-mercoledi.html

    spero ti piacciano!
    pubblicherò il banner nel post di domani
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
  47. Come promesso, sono ritornata per inserire anch'io le mie ricettine, sono due: un dolcetto e un contorno

    1) BISCOTTI CORN-FLAKES sono buonissimi, possono essere dolcetti fine pasto o per la colazione o un thè - insomma molto versatili

    Ingredienti:

    200 grammi di burro sciolto
    250 “ di farina
    200 “ di grammi di zucchero di canna
    2 uova
    1 bustina di vanillina e mezza bustina di lievito

    Amalgamare tutti gli ingredienti, fare delle palline e ricoprirle con i corn-flakes, facendoli aderire.

    Adagiare su carta da forno e infornare a 160 gradi per 15 minuti
    (per il forno regolatevi con il vostro non fateli seccare troppo sono meglio un po' sul morbido.
    Provare per credere!!

    PREMESSA: la prossima è una ricetta fatta con il forno a microonde, (spero tu ce l'abbia)- lo so, spesso ci sono incomprensioni nei confronti di questo tipo di cottura (anche io ero abbastanza scettica e negativa) ma superate le mie remore infondate ho cominciato a provare e per alcune ricette non disdegno il suo utilizzo, questa è veramente veloce e appetitosa e ne ho altre (non tantissime ma veramente ottime)


    Peperoni al pangrattato - Ricetta al microonde
    x 4 persone

    800 gr. di peperoni a listarelle
    Olio, sale e pepe q.b.
    2 spicchi d'aglio tritato (io lo uso vestito e leggermente schiacciato che poi tolgo)
    Pangrattato

    Accomodare le listarelle di peperone in una pirofila, condire con olio, sale pepe e aglio e spolverare bene di pangrattato.
    Cuocere coperto per 10 minuti.
    Mescolare e cuocere scoperto per altri 10 minuti.

    Son sicura che piaceranno molto... l'ho consigliata ad un sacco di amiche ed è stata molto apprezzata.

    Spero che ti piacciano.

    Bacioni, Laura

    RispondiElimina
  48. Ciao!!! Ti lascio una ricetta per un velocissimo dessert molto gustoso!!
    Semifreddo alla nutella
    2 confezioni di panna fresca da montare freddissima
    4 cucchiai di nutella
    Biscotti pavesini (ho usato anche i plasmon di mia figlia! Buonissimi)
    Latte q.b.

    Montare la panna (che deve essere freddissima), aggiungere la nutella ammorbidita e mescolare delicatamente il composto fino a creare un effetto marmorizzato.
    Bagnare nel latte i biscotti, disporli in una pirofila uno accanto all' altro e versare sopra il composto di panna e nutella.
    Decorare a piacere la superficie con altra nutella.
    Mettere il dolce in freezer e toglierlo un' oretta prima di servirlo, lasciandolo ammorbidere in frigo.
    Veloce e buonissimo per grandi e piccini.
    Complimenti per il blog!

    RispondiElimina
  49. Saray partecipa al gioco con la ricetta dei "Rotolini alla nutella".

    RispondiElimina
  50. Allora... ti lascio una ricettina dolce veloce e secondo me buonissima!
    PAVESINI RIPIENI DI NUTELLA AL COCCO
    Prendere un pavesino, spalmarlo di nutella nella parte interna e metterne un altro sopra; inzuppare il tutto nel caffè e passarlo nella farina di cocco..... ed il primo è fatto! In mezz'ora ne fai una marea!
    Il ripieno si può fare anche mischiando nutella e mascarpone, ma io li trovo buonissimi anche solo con la nutella!
    Sono golosissimi e veloci da fare, da preparare al volo in caso di ospiti improvvisi ... questi biscottini fanno sempre la loro bella figura magari serviti in un bel piatto di portata!
    Baci
    Rossy

    RispondiElimina
  51. Eccomi! :) Dunque, per te ho optato per un dolce facilissimo ma molto molto buono! Si tratta di una Torta millesfoglie con gianduia e chantilly, la trovi anche sul mio blog!
    E' uno di quei dolci da fare all'ultimo momento, se hai poco tempo (o voglia)! Infatti se non ti va di preparare creme, cremine, sfoglie, puoi acquistare tutto già pronto..eh eh..e assemblare il tutto in pochi minuti!
    Ti occorrono:
    3 fogli di pasta sfoglia glassata abbastanza spesse
    crema al gianduia (anche la nutella va benissimo)
    crema chantilly (puoi comprare quella in polvere da montare in 3 minuti aggiungendo il latte)
    meringhe sbriciolate

    Basta farcire gli strati della sfoglia con la crema chantilly, la crema al cioccolato e le merighe e ripetere l'operazione per le restanti sfoglie! Per guarnire puoi utilizzare cuoricini di zucchero come ho fatto io oppure con qualche goccia di cioccolato o quello che preferisci!..E voilà, successo assicurato!!!
    Un bacione, Marta

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...